Autunno · Cibo · Estate · Idee regalo e ricorrenze · Primavera · Primi piatti e zuppe · Ricette

Crepes al forno con Verdure di stagione

Ah! Il pranzo della domenica!

Non so se sono un caso a parte, sta di fatto che fino a qualche annetto fa il mio pranzo della domenica era un po’… Atipico? Ricordo come fosse ieri la mia domenica mattina in pigiama, con mia madre che iniziava a preparare prestissimo e sfoderava ogni volta piatti da urlo, rigorosamente pesantissimi.  A seguire la sgridata epica all’ora di pranzo perché io il pigiama l’avevo tenuto ed “E’ domenica, ma ti pare di venire a mangiare messa così?“.

Beh, diciamo che crescendo la tendenza a cambiarmi l’ho acquisita, ma quella voglia di cose golose, possibilmente gratinate al forno mi è rimasta. Nel mondo rainbow, poi, il cibo è buono, ma anche sano e soprattutto inclusivo.

Oggi vi propongo delle deliziose crespelle salate senza glutine, ma anche senza latticini e senza derivati della soia. Questo perché mi sono resa conto che una tendenza abbastanza spontanea fra coloro che scelgono un’alimentazione vegetale è quella di utilizzare questo legume come una sorta di surrogato in moltissime preparazioni. La soia è però da evitare in caso di alcune patologie, problematiche cui sono diventata particolarmente sensibile negli ultimi tempi.

Quindi: tutti a tavola, anche in pigiama va bene, e che sia una splendida domenica per tutti!

Ingredienti per 6 persone

Per le crespelle

  • 100 g di farina di riso integrale
  • 100 g di farina di amaranto
  • 4 cucchiai di amido di mais
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 500 ml di acqua

Per la besciamella

  • 500 ml di bevanda di noci senza zuccheri aggiunti (in alternativa va bene anche quella di mandorle o di nocciole)
  • 50 g di farina di riso integrale
  • 50 ml di olio di semi di girasole
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di noce moscata (opzionale)

Per il ripieno

  • 1/2 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 5 foglie di salvia
  • 1/2 cespo di bieta
  • 120 g di anacardi al naturale
  • 50 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare a scaglie (opzionale)
  • 2 cucchiai di panna di riso
  • sale e pepe

Preparazione

– 1 –

Per prima cosa prepariamo le crespelle. Riunisci in una ciotola le farine, l’amido di mais ed il sale. Poi aggiungi l’olio di oliva ed incorpora poco per volta l’acqua aiutandoti con una frusta. Lascia quindi riposare il composto per circa 30 minuti in frigorifero.

– 2 –

Trasferisci il composto appena ottenuto in un’altra ciotola, filtrandolo con un colino. In questo modo eliminerai eventuali grumi. A questo punto scalda una padella antiaderente dal fondo spesso e ungine il fondo con pochissimo olio di semi.

– 3 –

Versa al centro della padella un mestolino del composto e distribuiscilo in modo omogeneo, così da ottenere uno strato sottile. Quando i bordi della crespella si saranno staccati dalla padella, è il momento di girarla facendo attenzione a non romperla.

– 4 –

Trasferisci la crespella appena preparata in un piatto e prosegui a preparare tutte le altre fino ad esaurire gli ingredienti. Con queste dosi dovresti ottenerne 8.

– 5 –

Una volta pronte le crepes, è il momento di realizzare la besciamella. In un pentolino versa la farina di riso e l’olio di semi di girasole. Porta tutto sul fuoco ed inizia a mescolare aiutandoti con una frusta in modo che i due ingredienti siano miscelati alla perfezione.

– 6 –

Aggiungi quindi poco per volta la bevanda vegetale sempre mescolando. Porta quindi la besciamella ad ebollizione e lasciala cuocere finché non si addensa. Una volta pronta, aggiungi sale e noce moscata a piacere.

– 7 –

Ed ora passiamo al ripieno! Per prima cosa metti gli anacardi a reidratare in una ciotola. Nel frattempo trita finemente il sedano, la carota, la cipolla e la salvia e trasferisci il tutto in una padella (quella che hai usato per le crepes andrà benissimo). Condisci con un filo d’olio ed un goccino d’acqua e porta a stufare il tutto a fiamma media.

– 8 –

Mentre le verdure soffriggono, taglia in modo grossolano le foglie di bieta in precedenza lavate sotto l’acqua corrente. Quando il trito sarà appassito a sufficienza, aggiungile, condiscile con sale e pepe e metti il coperchio.

– 9 –

Intanto che le verdure cuociono, prepara la crema di anacardi. Nel mixer metti gli anacardi scolati, 50 ml di acqua, la panna di riso, un pizzico di sale ed il lievito alimentare a scaglie. Frulla il tutto in modo da ottenere una crema liscia ed omogenea.

– 10 –

Quando anche le verdure saranno cotte, trasferiscile in una ciotola ed incorpora la crema di anacardi. Utilizza quindi questo ripieno per farcire le crepes: spalmane una generosa cucchiaiata nella parte centrale, dopo di ché ripiega i due lati verticali della crespella ed arrotola, in modo da ottenere una sorta di fagottino.

– 11 –

Spalma sul fondo di una pirofila o di una teglia da forno la metà della besciamella, quindi disponi le crepes in un unico strato, in modo che il lato della chiusura poggi sul fondo. A questo punto ricopri con la restante besciamella, condisci con poco olio e porta tutto in forno a 220°C per circa 20 – 30 minuti o finché non si sarà formata una bella crosticina.

– 12 –

Lascia intiepidire le crepes prima di servirle e se lo gradisci, completa la superficie con qualche mandorla tostata ed erbe aromatiche fresche.

oi00006185802807.jpg

oi0000581165488011.jpg

oi000057202967857.jpg

Dai un’occhiata ai valori nutrizionali di questa ricetta sul profilo Oreegano!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...