Pane e lievitati · Preparazioni base · Ricette

Focaccia matta ai pomodorini – Sofficissima senza lievito

Come ormai sapete, adoro la preparazione dei lievitati, la sensazione della farina fra le dita, il tempo… Ma in questo ultimo mese ho decisamente lasciato perdere, troppo caldo anche per me che il caldo lo adoro ed una dose di inaspettata pigrizia che non ha di certo aiutato.

Ma andiamo per gradi: nell’ultima settimana ho apportato alcuni cambiamenti al mio stile di vita e mi sono imposta una buona dose di ordine.

Sono sempre stata una persona bisognosa di poche semplice regole, una sorta di routine da seguire, ma esistono anche momenti in cui i cambiamenti e le circostanze si susseguono così veloci da lasciare confusi e stanchi. La ricerca della serenità mi ha quindi portata anche ad essere un po’ meno rigorosa e poco attaccata ad una serie di piccole routine che ho invece sempre trovato benefiche: la sveglia presto al mattino, l’ora di allenamento quotidiano, i pomeriggi di lettura e studio… Finalmente sento che le cose stanno migliorando e senza sforzi particolari sto cercando di mantenere questa genuina voglia di abitudini buone per me. Anche la cucina ne sta diventando un riflesso e finalmente sta tornando uno spazio sempre più ampio riservato al confronto con realtà diverse rispetto alla mia.

Un esempio di tutto questo è l’intolleranza al lievito, argomento in effetti ancora piuttosto controverso, ma che per alcuni rappresenta un vero e proprio problema.

Puoi trovare molte altre informazioni sulla lievitazione in questo post!

Ho sempre voluto sperimentare ricette di prodotti da forno da realizzare in modo semplice e veloce a casa senza fare ricorso alla lievitazione naturale (quella cioè associata ai microrganismi che inglobiamo nell’impasto), ma a dire il vero, non mi ci sono mai messa sul serio.

Complici gli ultimi accessi di caldo ed un brutto inconveniente in dispensa (invasione di farfalline!!!), è nata l’idea accuratamente sperimentata di una focaccia da realizzare in modo estremamente veloce e senza i tempi di attesa della lievitazione. Anche la cottura è rapida _ 18 minuti in forno, al massimo un paio in più _ ed il risultato è estremamente soffice e soddisfacente!

oi0000301530632052.jpg

Ingredienti

Per l’impasto

  • 250 g di farina di grano tipo 1
  • 1 patata di medie dimensioni già lessata
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 100 ml di acqua tiepida
  • 20 ml di aceto (io ho utilizzato quello di mele, ma va benissimo anche quello di vino)
  • 1 cucchiaino colmo di bicarbonato
  • un pizzico di sale

Per la farcitura

  • 10 pomodorini ciliegia
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 manciata di origano secco
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione

– 1 –

In una ciotola abbastanza capiente schiaccia la patata in precedenza lessata aiutandoti con una forchetta. Aggiungi quindi la farina, i due cucchiai di olio extravergine di oliva, il sale ed il bicarbonato. Impasta tutti gli ingredienti in modo da ottenere un composto omogeneo e granuloso, ancora piuttosto asciutto.

– 2 –

In una ciotolina a parte mescola l’acqua con l’aceto e versa questa miscela sull’impasto. Lavora il tutto in modo molto veloce poiché sarà proprio la reazione fra aceto e bicarbonato a rendere soffice la focaccia. Copri quindi la ciotola con la pellicola trasparente e lascia riposare l’impasto per una decina di minuti.

– 3 –

Nel frattempo scalda il forno a 220°C in modalità statico ed occupati della farcitura. Taglia a metà i pomodorini, pulisci lo spicchio d’aglio e taglialo a strisce sottili.

– 4 –

Quando il forno sarà caldo, trasferisci l’impasto in una teglia precedentemente rivestita con carta da forno. Appiattiscilo velocemente con la punta delle dita senza lavorarlo. Aggiungi quindi i pomodorini, inserendoli ben distanziati sulla superficie e disponi negli spazi le strisce di aglio. Spolvera quindi la focaccia con l’origano ed irrorala con i due cucchiai di olio d’oliva restanti.

– 5 –

Inforna la focaccia e cuocila per 18 – 20 minuti. Aspetta che intiepidisca prima di servirla!

oi0000261766540499.jpg

Scopri i valori nutrizionali di questa ricetta sul nostro profilo Oreegano!

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...