Cibo · Di stagione è sempre meglio · Estate · La spesa Rainbow · Meal prep · Ricette · Secondi piatti e Piatti unici

Empanadas Integrali – Con Vellutata di Ceci Neri e Alloro

Dopo la ricetta dei Pomodori Ripieni con Vellutata di Fave e Cicorie, torna un altra ricetta in collaborazione con Pralina (http://www.pralinasrl.it/) e la community di Oreegano (https://www.oreegano.com/it-it).

Questa volta vi propongo un piatto etnico perfetto come “cibo da passeggio” per i pranzi fuori casa o per uno spuntino bello sostanzioso! Non so se le conoscete, si tratta delle Empanadas, un piatto tipico dell’Argentina.

Come sempre, da brava archeologa, non potevo non indagare un po’ sulla storia di questo piatto tradizionale!

La storia di queste prelibate mezzelune di pasta ripiene è antichissima e si perde nell’antica Persia più di 2000 anni fa. Grazie alla loro enorme espansione, i Persiani portarono questo piatto in tutta l’Asia, nell’Europa Orientale e successivamente ai confini con la Grecia; le numerose varianti di questa antica progenitrice hanno poi portato alla realizzazione di tanti altri piatti tradizionali come i Samosa indiani oppure i  Russkie Piroghi, tipici dei Paesi dell’Europa dell’est.

Nel Medioevo furono gli Arabi a portare le Empanadas in Spagna, dove esiste un’ampia documentazione di pani ripieni di carne o pesce e cotti al forno. Con la scoperta dell’America,  questo piatto arrivò nei nuovi territori conquistati, dove venne consolidata la preparazione e ne vennero realizzate le numerose varianti oggi esistenti.

La tradizione vuole le Empanadas ripiene di carne o pesce, ma nulla vieta di dare spazio anche alle verdure.

Per questa ricetta vi propongo una versione 100% vegetale e sana. La pasta esterna è a base di farina integrale, mentre per il ripieno ho scelto di utilizzare le coloratissime  verdure estive con lo sprint delle spezie. A legare il tutto c’è la Vellutata di Ceci Neri e Alloro della linea Le Biodiverse di Pralina: un legume antico per un piatto che nel tempo ha viaggiato fino ai confini del Mondo!

Ingredienti per 8 Empanadas

– Per la pasta –

  • 300 g di farina integrale
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di sale marino
  • 80 ml di olio di semi di girasole
  • 50 ml di acqua tiepida
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • ½ rametto di rosmarino tritato

– Per il ripieno –

  • ½ zucchina
  • ½ peperone rosso
  • ½ peperone giallo
  • ½ melanzana
  • 1 patata piccola
  • 1 cipolla piccola
  • 1 cucchiaio di olio e.v.o.
  • 1 pizzico di sale
  • ½ cucchiaino di peperoncino
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo macinati
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • ½ vasetto di Vellutata Ceci Neri e Alloro Pralina
  • q.b. Semi di sesamo per guarnire

Preparazione

 

 

– 1 –

Per prima cosa, occupiamoci della pasta esterna. In una ciotola riuniamo tutti gli ingredienti secchi. Versiamo quindi l’olio di semi di girasole ed iniziamo ad impastare.

– 2 –

Dovremo impastare fino ad ottenere un composto di consistenza sabbiosa, cui andremo ad aggiungere poco per volta l’acqua finché non avremo un impasto dalla consistenza simile alla pasta brisé.

– 3 –

A questo punto formiamo una palla ed avvolgiamola nella pellicola trasparente. Lasciamo quindi riposare la pasta in frigorifero per almeno 30 minuti. Nel frattempo, occupiamoci del ripieno.

 

 

– 4 –

Tagliamo le verdure a dadini e versiamole in una padella. Aggiungiamo quindi il sale, l’olio e le spezie. Cuociamole a fiamma viva per almeno 15 minuti o finché non saranno tenere.

– 5 –

Mentre le verdure cuociono, recuperiamo dal frigorifero l’impasto; dividiamolo in 8 porzioni più o meno della stessa dimensione e formiamo delle palline che andremo a stendere con il mattarello.

– 6 –

Disponiamo al centro di ogni disco un cucchiaino di Vellutata di Ceci Neri e Alloro e stendiamolo. Adagiamo quindi sopra 2 cucchiai di verdure. Chiudiamo quindi i dischi di pasta a mezza luna, ripieghiamo i bordi su loro stessi e sigilliamoli con una forchetta.

– 7 –

Disponiamo le empanadas ben distanziate su una teglia rivestita di carta forno e spolveriamo la superficie con pochi semi di sesamo. Cuociamo in forno a 180°C per 30 minuti.

Le Empanadas sono ottime tiepide o fredde e, chiuse in un contenitore ermetico, possono conservarsi in frigorifero fino a 3 – 4 giorni. In alternativa, nulla vieta di precuocerle e congelarle, per finire la cottura in forno al momento del consumo. Per questo motivo, possono essere preparate in anticipo e sono perfette anche per il meal prep!

 

 

Come sempre, trovate i valori nutrizionali completi di questa ricetta sul nostro profilo Oreegano!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...