Cosmetici · Estate · Fatti con le vostre mani · Life-style

Tenere lontane le Zanzare in modo Rainbow: 3 idee (e mezzo) – Prima parte

A volte credo davvero di essere nata nel posto sbagliato.

Penso che Ferrara e la sua provincia siano seriamente rinomate nel mondo per le biciclette quanto per le zanzare! Sì, lo confermo, da queste parti ce ne sono davvero parecchie e sì, sono terribilmente fastidiose.

Non credo di ricordare una sola estate in cui le zanzare non mi abbiano letteralmente massacrata. Per questo motivo nel corso degli anni ho davvero provato di tutto pur di evitare che mi perseguitassero (e non è tanto per dire) e per avere un minimo di sollievo dopo le punture, che per me hanno conseguenze abbastanza impressionanti, con tanto di rossori e gonfiori che proseguono anche per giorni.

Anche in questo caso di rimedi naturali, sicuri ed efficaci ce ne sono parecchi e muoio dalla voglia di condividere con voi alcune delle mie ricette!

mosquito-1754359_640

1. Lo Spray naturale fai da te

Sono ormai molte le essenze rinomate per tenere alla larga le zanzare per la loro azione diretta sul sistema olfattivo di questi insetti, impedendo loro di individuarci. In particolare, gli oli essenziali che hanno mostrato i risultati più interessanti sono quelli di lavanda, menta, tea tree, geranio, chiodi di garofano, citronella ed eucalipto, tutti biodegradabili e sicuri se diluiti in modo opportuno (concentrazione massima del 5 – 7%) in un olio oppure in una miscela di acqua e alcol.

A questi oli essenziali si può aggiungere l’olio di neem, un altro olio naturale al 100% e conosciuto dall’uomo da migliaia di anni. Questo estratto, dalle note proprietà insetticide e repellenti, ha la capacità di interferire con il sistema ormonale delle zanzare in modo da “confonderle” ed alterare alcuni loro comportamenti, a cominciare dalla ricerca di nutrimento. Questo ingrediente, dall’odore abbastanza pungente, è fortunatamente attivo a basse dosi ed è sicuro e ben tollerato.

Per preparare circa 200 ml di spray antizanzare naturale (oli essenziali al 3%) ci occorrono:

  • 50 ml di alcol alimentare al 95%
  • 2 ml (circa 50 – 55 gocce) di olio essenziale di lavanda
  • 2 ml (circa 50 – 55 gocce) di olio essenziale di di citronella
  • 1 ml (circa 20 – 22 gocce) di olio essenziale di eucalipto
  • 1 ml (circa 20 – 22 gocce) di olio essenziale di menta
  • 10 gocce di olio di neem
  • 144 ml di olio vegetale a scelta, ad esempio mandorle dolci, vinaccioli, germe di grano, girasole…

Per un prodotto di gradevole applicazione e non untuoso sulla pelle vi suggerisco di sostituire metà dell’olio vegetale con un olio secco come ad esempio il dicaprilil etere, estratto naturalmente dalle noci di cocco. Io in genere lo acquisto da Flower Tales (vi lascio qui il link alla scheda del prodotto) e lo adoro!

La preparazione del nostro spray è molto semplice: basterà infatti sciogliere nell’alcol gli oli essenziali e l’olio di neem, dopo di ché dovremo aggiungere l’olio vegetale e mescolare in modo da ottenere una miscela uniforme.

Potremo quindi trasferire il nostro Spray naturale fai da te in un contenitore scuro oppure opaco dotato di erogatore spray (io cerco di tenere da parte quelli dei prodotti che acquisto in modo da poterli riciclare all’occorrenza) e spruzzarlo sulla pelle evitando gli occhi, le mucose e gli abiti.

2018-07-18 09320441754..jpg

Importanti controindicazioni

L’elevata presenza di oli essenziali rende questo prodotto inadatto durante le ore diurne perché alcune delle sostanze in essi presenti possono dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione della pelle qualora esposta ai raggi solari. Per i suoi componenti, inoltre, questo spray non deve essere assolutamente applicato ai bambini sotto i 12 anni e non deve essere utilizzato dalle donne in gravidanza e allattamento.

Una risposta a "Tenere lontane le Zanzare in modo Rainbow: 3 idee (e mezzo) – Prima parte"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...