Bevande e formaggi vegetali · Cibo · Ricette · Trucchi di Autoproduzione

Spalmabile stile Quark – formaggio veg

Il formaggio quark è uno spalmabile leggero e fresco, tipico del Nord Europa ed in particolare della Germania. Ne esistono numerose versioni, più o meno grasse, ma accomunate da una base dolce e leggermente acidula.

Il procedimento per preparare il quark è piuttosto semplice anche in caseificio e consiste nel far colare attraverso appositi teli un latte addizionato di fermenti e in alcuni casi caglio. In questo modo la parte proteica del latte si separa da quella acquosa e si ottiene un prodotto denso e cremoso.

Anche realizzarlo in versione tutta vegetale è molto semplice

Nella versione vegetale basterà sostituire il latte fermentato con uno yogurt di soia di buona qualità, mentre a donare una golosa parte cremosa ci pensa il latte di cocco, quello delle lattine, per capirci.

Per questa preparazione vi consiglio di utilizzare lo yogurt bianco di Sojasun, in assoluto il mio preferito fra quelli disponibili sul mercato. In alternativa, potete preparare in casa un fantastico yogurt tutto vegetale seguendo la mia ricetta super collaudata!

La preparazione richiede veramente pochissima manualità e ancora meno tempo. Provatelo almeno una volta, vi prometto che non lo lascerete più! ❤

Ingredienti per circa 250 g

250 g di yogurt di soia al naturale
1 cucchiaio di latte di cocco in lattina (solo la parte cremosa)
1 pizzico di sale

Preparazione

Procurati una ciotola dai bordi alti, un colino ed telo di cotone pulito.

Rivesti il colino con il telo di cotone e appoggialo sulla ciotola, in modo che rimanga sospeso.

Versa quindi lo yogurt nel colino e coprine la superficie con gli angoli liberi del telo.

Metti lo yogurt a colare in frigorifero per almeno 6 ore o comunque finché non diventerà cremoso.

A questo punto raccogli lo yogurt colato in una ciotola, aggiungi il sale e la panna di cocco e mescola con cura gli ingredienti.

Il formaggio spalmabile è pronto e potrai conservarlo in frigorifero in un contenitore ermetico per due o tre giorni.

Questa preparazione è ottima gustata così com’è, ma è perfetta anche come base per ricette dolci e salate. Un esempio? La mitica cheese cake!

img_20180611_214044704448124.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...