Cibo · Dolci · Idee regalo e ricorrenze · Ricette

Snack veloci al cioccolato e burro di arachidi

Pasqua è… Chili e chili di dolcezza! Ma per noi, grazie al nostro metabolismo non propriamente da ghepardo, anche di ciccia, in effetti…

L’unica soluzione è quindi allontanare le tentazioni e smaltire alla super velocità le uova di cioccolato, trasformandole in qualcosa di super goloso, ma anche sano, gestibile e soprattutto facilissimo da preparare.

Sì, sono golosa, lo ammetto, ma anche estremamente pigra. La domanda è quindi una sola: cosa farne del cioccolato, senza lanciarmi in ricette da 4 ore???? Cosa???

La soluzione è lì che latita nel mio frigo e si chiama burro di arachidi (quello senza additivi strani, eh)!

Il connubio dolce e salato è assolutamente furbo e paradisiaco: aggiungi una tazza di fiocchi d’avena, pochi minuti di “spiganattamento”, zero cottura ed ecco pronta la versione light e fatta in casa degli Snickers!

Insomma, dolcetto perfetto, senza sensi di colpa! 😉

Ingredienti per 24 praline (12 porzioni)

250 g di cioccolato fondente
1 – 2 cucchiai di latte vegetale a scelta
2 cucchiai abbondanti di burro di arachidi senza additivi aggiunti
1 tazza di fiocchi d’avena

peanut-butter-3216263_640

Preparazione

Riuniamo in un pentolino dal fondo spesso 150 g di cioccolato fondente, il latte vegetale ed il burro di arachidi. Mettiamo il tutto a sciogliere a fuoco bassissimo mescolando delicatamente.

Quando il cioccolato sarà fuso ed amalgamato alla perfezione con  gli altri ingredienti, aggiungiamo i fiocchi d’avena e mescoliamo. Lasciamo addensare il composto per circa mezz’ora in modo che sia ancora morbido, ma malleabile e con le mani inumidite formiamo delle palline. Disponiamole su un vassoio riverstito di carta forno e lasciamo riposare tutto quanto in freezer per almeno un paio d’ore.

 

Trascorse le due ore, sciogliamo il rimanente cioccolato a fuoco bassissimo ed intingiamo le nostre palline. Ridisponiamole sul vassoio rivestito di carta da forno e facciamo rapprendere il cioccolato per almeno due ore.

img_20180409_1144171255965458.jpg

A questo punto le nostre praline sono pronte! Perfette per la merenda, specialmente in quelle giornate da paura. Possiamo conservarle chiuse ermeticamente in un barattolo tenendole in frigorifero. Si manterranno tranquillamente per 5 – 6 giorni, anche se sono sicura che finiranno mooooolto prima!

 

Come sempre, potete controllare i valori nutrizionali completi di questa ricetta sul nostro profilo Oreegano!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...