Dolci · Preparazioni base · Ricette

Pasta frolla al cacao senza burro e uova

Da un po’ di tempo Stefania ed io parlavamo di una sezione sulle ricette base, tutte le preparazioni che in questi anni abbiamo messo a punto e che utilizziamo più o meno regolarmente per i nostri piatti.

Nessuna di noi viene, infatti, da famiglie vegetariane o meno ancora vegan. Per noi quindi la rivisitazione delle preparazioni di base più comuni è stata una scoperta continua fatta di studio e di tentativi con gli ingredienti che il mondo vegetale ci mette a disposizione.

Eccovi quindi le nostre piccole “scoperte” e le nostre grandi conquiste.
E sì, se le metteremo sul blog, sarà perché funzionano!

La pasta frolla al cacao

Quando si parla di pasta frolla, nel mondo vegetale le cose si complicano non poco: il rischio di perdere la tipica friabilità e trasformare il tutto in una versione dolce di una sorta di “pasta brisé” senza burro è infatti dietro l’angolo. Occorre quindi dosare bene gli ingredienti, specialmente i grassi e lo zucchero, ma anche giocare con le farine, soppiantando la famigerata 00 che domina invece la pasticceria tradizionale.

Partiamo quindi con qualcosa di semplice, che possiamo realizzare con ingredienti assolutamente comuni e reperibili in tutti i supermercati, la pasta frolla al cacao. Perché sì, la pasta frolla classica è un’altra storia, ma procediamo un trucco alla volta! 😉

glance-1252390_640

Con questa base potrete poi preparare golose crostate con la marmellata o con la frutta fresca, ma anche fantastici biscotti! Le dosi che vi lasciamo sono sufficienti per rivestire una tortiera di 26 cm di diametro (più qualcosina in più per le decorazioni del caso) oppure per preparare circa una quarantina di biscotti.

Ingredienti per un panetto di pasta frolla di circa 750 g

400 g di farina di semola di grano duro
80 g di zucchero di canna
50 g di cacao amaro
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito (trovate la ricetta per prepararlo facilmente a casa da soli qui)
70 ml di olio extravergine di oliva
140 – 150 ml di acqua tiepida (la quantità è indicativa e legata al grado di umidità della farina che userete)

Preparazione

Disponete al centro della spianatoia la farina a fontana. Praticate il classico foro e mettete al centro lo zucchero, il cacao ed il sale. Spargete invece il lievito sulla farina.

Versate quindi nel foro la dose esatta di olio d’oliva ed aggiungete poco per volta l’acqua iniziandola a miscelare agli ingredienti secchi.

Impastate quindi molto velocemente, limitandovi ad amalgamare con cura gli ingredienti, ma senza dare modo di formare la maglia glutinica: il nostro impasto deve infatti essere friabile, non elastico.

Una volta pronto, avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 40 minuti.

Trascorso questo tempo, infarinate leggermente la spianatoia ed adagiatevi l’impasto; stendetelo con un matterello in modo da ottenere una sfoglia dello spessore di circa 3 mm.

Usate quindi la pasta frolla ottenuta come meglio preferite!

Tenete conto che i biscotti cuociono in forno statico a 180°C in circa 16 – 18 minuti, così come la base per le crostate di frutta, mentre per la crostata saranno necessari circa 30 – 35 minuti.

Provatela con la marmellata di pesche o con quella di lamponi, magari spolverata con la farina di cocco… Oppure preparate dei golosi biscotti ripieni di marmellata alle fragole o crema alle nocciole.

Noi ora che l’abbiamo trovata non la lasciamo più e sicuramente ve ne innamorerete anche voi! ❤ ❤ ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...