Cucina vegetale · Estate

Polpette di melanzane e lenticchie rosse

Quando _ormai ben 17 anni fa_ annunciai al mondo di non voler più mangiare carne & company, nessuno ebbe molto da obiettare. I miei genitori erano abituati da tempo alle mie “stramberie” e non ci facevano particolarmente caso, mentre mia nonna concluse la faccenda con un semplice “va bene, se vieni qua ti arrangi”, che devo dire apprezzai non poco.

Solo una mia amica rimase perplessa ed obiettò un “ma Stefy, come fai a non mangiare più le polpette?”. Da allora è scattata in me la voglia di sfida ed ho iniziato a preparare polpette praticamente con…Tutto! Ah già, a parte carne, formaggio e uova!

Questa volta, complice il raccolto ancora abbondante, nonostante siamo già in autunno inoltrato, eccovi le mie polpette di melanzane e lenticchie rosse!

Una ricetta davvero semplice, che non richiede ingredienti di difficile reperibilità e che trovo adatta ad essere preparata in anticipo e conservata, magari per il meal prep settimanale. La trovo inoltre molto carina da servire ad un aperitivo o da portare con noi per un pranzo fuori casa.

Per questo motivo, le dosi sono belle abbondanti. Per preparare meno polpette, basta dimezzarle! 😉

Ingredienti per circa 35 polpette

  • 750 g di melanzane (oppure, se le acquistate, 3 melanzane di medie dimensioni)
  • 100 g di lenticchie rosse crude
  • 100 g di pane raffermo
  • 1 tazza abbondante di fiocchi di avena
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • 1 cucchiaino di aglio in polvere (facoltativo)
  • prezzemolo tritato
  • erba cipollina tritata
  • 6 cucchiai di farina di ceci
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • pane grattugiato q. b.
  • sale e pepe q.b

Procedimento

Per prima cosa sciacquiamo bene le lenticchie sotto l’acqua corrente e mettiamole in una casseruola. Copriamo con acqua fredda e facciamo cuocere a fiamma viva con il coperchio per circa 20 minuti o finché le lenticchie non saranno tenere.

Intanto che le lenticchie cuociono, tagliamo a metà le melanzane longitudinalmente ed incidiamo con un coltellino affilato la polpa. Saliamole e sistemiamole su una teglia da forno. Facciamole cuocere a 220°C per almeno 30 minuti o finché la polpa non sarà bella morbida.

Mettiamo in ammollo il pane raffermo in una ciotola, coprendolo con acqua fredda. Quando sarà ben ammorbidito, scoliamolo e strizziamolo con le mani, in modo da eliminare più acqua possibile.

Togliamo quindi le melanzane da forno e scoliamo le lenticchie; facciamo raffreddare il tutto. Ricaviamo quindi dalle melanzane la polpa, aiutandoci con un cucchiaio e tritiamola grossolanamente.

A questo punto versiamo in una ciotola grande il pane, le lenticchie, la polpa delle melanzane, i fiocchi di avena e tutti gli altri condimenti _il concentrato di pomodoro, l’aglio in polvere, la paprika, l’erba cipollina, l’olio, il sale ed il pepe_. Aggiungiamo la farina di ceci (che sarà il nostro legante) ed iniziamo ad impastare. Aggiustiamo la consistenza con il pane grattuggiato, in modo da ottenere un impasto malleabile, ma non appiccicoso.

Lasciamo riposare l’impasto coperto con la pellicola trasparente in frigorifero per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo siamo pronti per formare le nostre polpette!

Volendo, possiamo preparare l’impasto in anticipo (ad esempio il giorno prima) e conservarlo in frigorifero fino al momento di preparare le polpette.

Teniamo accanto al piano di lavoro una ciotolina piena d’acqua ed inumidiamo le mani, in modo che l’impasto non si appiccichi alle dita. Aiutandoci con un cucchiaio preleviamo il nostro impasto e diamo alle polpette la forma che preferiamo!

Disponiamole quindi su una teglia precedentemente rivestita con carta da forno e cuociamole in forno statico a 220°C per almeno 15 minuti o fino a doratura.

Lasciamo quindi intiepidire le polpette fino al momento di servirle!

Possiamo accompagnare le nostre polpette con una salsa acidula, magari a base di yogurt naturale ed erbe aromatiche, oppure a base di tahin (una specie di “burro” ottenuto dal sesamo tostato) e succo di limone.

Potrebbero interessarti anche…

burger-ai-fiocchi     Burger vegani pt.1

Vegan Mealprep     La mia settimana veg a meno di 25€

3 risposte a "Polpette di melanzane e lenticchie rosse"

  1. Beh, il fatto di avere incontrato una certa “libertà” è già una buona cosa sinceramente….capita tante di quelle (troppe direi) che un cambiamento personale sconvolga persone che, alla fine, non hanno tutto sto peso nelle scelte altrui.
    E ste polpette sono favolose, a prova dei dubbiosi!!

    Liked by 1 persona

    1. Infatti sono assolutamente convinta che avere quanto meno libertà sia stato di grande aiuto. Mi sono seduta sulla riva ed ho aspettato: ora è il medico a suggerire ai miei familiari di mangiare come me e chi lo ha fatto ha ottenuto risultati ottimi e senza rinunce! 😉
      PS: sì, le polpette spakkano!! 👍👍

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...