Estate · Primavera · Ricette · Trucchi di Autoproduzione

Confetture “raw”, pronte senza cottura!

Estate è… Stagione di conserve e marmellate!

Le confetture tradizionali hanno però diversi svantaggi: richiedono tanto tempo per essere preparate ed un’aggiunta extra di zucchero, che secondo linee guida andrebbe invece limitato. La cottura e la conservazione per lunghi periodi,  inoltre, impoverisce i nostri frutti del loro potere nutrizionale.

Ecco allora qualche idea semplicissima per realizzare in casa delle “confetture” crudiste, cioè senza cottura. Sono completamente prive di zuccheri aggiunti, la frutta con cui le prepariamo conserva tutte le sue proprietà e realizzarle richiede pochissimo tempo. Sono perfette a colazione per accompagnare lo yogurt bianco o del buon pane integrale! 😉

Le nostre confetture, essendo senza cottura e senza zuccheri aggiunti, si manterranno in frigorifero solamente per qualche giorno e dovranno quindi essere preparate in piccole quantità volta per volta.

Confettura di albicocche e datteri al profumo di lavanda

  • 5 datteri
  • 4 albicocche mature
  • 1/2 cucchiaino scarso di fiori di lavanda secchi (la quantità deve essere minima)
  • un cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaino di semi di chia

Per prima cosa lasciamo reidratare i datteri per tutta la notte.

Il mattino seguente mettiamo nel boccale del robot da cucina i datteri ben scolati, le albicocche tagliate a pezzetti ed i fiori di lavanda.

Frulliamo il tutto fino ad ottenere una consistenza omogenea ed aggiungiamo il succo di limone ed i semi di chia.

Versiamo quindi la nostra confettura in un vasetto di vetro ben pulito e lasciamola riposare chiusa in frigorifero per almeno 1 ora.

Dopo un’ora la nostra confettura sarà pronta per essere servita!

Confettura di ananas e semi di chia al profumo di rosmarino

  • 1 cucchiaio abbondante di semi di chia
  • qualche ago di rosmarino
  • 2 fette di ananas fresco a cubetti

davNel boccale del robot da cucina versiamo l’ananas a cubetti e gli aghi di rosmarino tagliati in piccoli pezzi. Frulliamo quindi alla massima velocità fino ad ottenere un composto cremoso.

Aggiungiamo i semi di chia e mescoliamo con cura. Versiamo il composto in un vasetto di vetro e lasciamo riposare in frigorifero per tutta la notte.

Grazie alla chia, otterremo un composto denso e gelatinoso, dalla consistenza simile a quella della confettura di frutta tradizionale!

 

8 risposte a "Confetture “raw”, pronte senza cottura!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...