Alimentazione funzionale · Estate · Preparazioni base · Ricette

Pesto antiage di peperoni arrostiti alla curcuma

Dopo il Power Pesto di primavera, eccomi con un’altra salsa davvero speciale perché sorprendentemente buona, ma anche realizzata con ingredienti capaci di apportare tantissimi benefici per la nostra salute!

Questa volta ho scelto di abbinare i peperoni, principi dell’estate, alla fantastica curcuma. Ciò che ne risulta è una salsa di carattere, che si adatta alla perfezione nell’accompagnare pasta,  crostini e verdure. Naturalmente possiamo preparare il nostro Power pesto in anticipo e conservarlo in frigorifero per qualche giorno oppure in congelatore per circa 6 settimane.

La nostra salsa sarà ovviamente 100% vegetale ed in accordo con le linee guida più recenti in termini di alimentazione e salute.

Ingredienti (per 4 generose porzioni)

  • 1 piccolo peperone giallo
  • 1 piccolo peperone rosso
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5 – 6 cm di radice di curcuma fresca
  • 4 cucchiai di fagioli cannellini già cotti (vanno bene anche quelli in scatola purché ben sciacquati)
  • 2 cucchiai di anacardi
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • Erba cipollina, sale, pepe q.b.

Procedimento

Per prima cosa, laviamo bene i nostri peperoni e disponiamoli interi su una teglia da forno. Arrostiamoli quindi in forno a 220°C per circa 20 minuti oppure finché la buccia esterna non sarà leggermente abbrustolita (niente paura, verrà rimossa e la polpa sottostante sarà perfettamente intatta).

Mettiamo quindi i peperoni in un sacchetto di plastica e facciamoli raffreddare.
L’umidità che si andrà a formare nel sacchetto consentirà di rendere semplicissima l’eliminazione della buccia.

Una volta privati i peperoni della buccia e dei semi, tagliamoli grossolanamente versiamoli nel frullatore assieme alla radice di curcuma sbucciata e tagliata a pezzetti. Aggiungiamo quindi tutti gli altri ingredienti e frulliamo alla massima velocità fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se la salsa dovesse risultare troppo compatta, possiamo aggiungere qualche cucchiaio di acqua tiepida e continuare a frullare.

Il nostro Power Pesto è pronto! Possiamo abbinarlo a pasta e cereali, possiamo utilizzarlo come farcitura per sfiziosi stuzzichini (leggi qui come preparare una golosa focaccia da farcire con gli ingredienti che ci piacciono di più!) o per accompagnare le nostre verdure.

 

 

Perché il nostro Pesto è “Power”?

Peperoni

Tipici della stagione estiva, i peperoni sono un concentrato di sostanze benefiche. Offrono quantità significative di potassio e fosforo, assieme a buone dosi di vitamina A, C (purché i peperoni siano freschissimi e consumati crudi) e K.
Ciò che rende i peperoni straordinari per la nostra salute sono però i costituenti che ne conferiscono il colore caratteristico, i carotenoidi. Queste sostanze hanno la capacità di neutralizzare agenti altamente tossici come le nitrosammine; in più sono disintossicanti, ritardano l’invecchiamento cellulare e stimolano la rigenerazione di pelle e mucose.

Durante il periodo estivo scegliere alimenti ricchi di carotenoidi è fondamentale per mantenere la pelle protetta e sana, specialmente a causa della maggiore concentrazione dei raggi UV. Non esiste invece alcun legame con l’abbronzatura, che dipende esclusivamente dalla capacità del nostro corpo di produrre la melanina, ovvero la sostanza che conferisce la pigmentazione della pelle.

Curcuma

La curcuma è un alimento straordinario, che tutti noi dovremmo consumare con una certa regolarità. Come avevo già spiegato in questo articolo, presenta importanti attività disintossicanti per azione diretta sul fegato e la capacità di neutralizzare i radicali liberi, responsabili della maggior parte dei danni cellulari.
E’ inoltre un immunomodulante ed ha la caratteristica di regolare le difese del nostro organismo; ciò la rende preziosa per combattere gli stati di infiammazione cronica, spesso responsabili di malattie degenerative e croniche.

Anacardi

Poco conosciuti nel nostro Paese, gli anacardi sono tipici della cucina orientale e solo negli ultimi tempi sono venuti alla ribalta come protagonisti di numerosi piatti vegetariani.

Dal sapore leggermente dolce, gli anacardi hanno meno grassi rispetto al resto della frutta secca ed un interessante apporto proteico. I grassi in essi contenuti sono protettivi di vasi sanguigni, occhi e cervello, nonché validi aiutanti del nostro metabolismo cellulare. Presentano inoltre un ottimo contenuto di magnesio, potassio e calcio.

Grazie a queste caratteristiche, anche gli anacardi diventano degli importanti alleati della nostra salute, specialmente in estate.
I grassi polinsaturi sono fondamentali per il benessere della pelle, particolarmente sollecitata dalla maggiore concentrazione di raggi UV, mentre i minerali presenti offrono un valido supporto al nostro organismo nelle giornate più afose.

5 risposte a "Pesto antiage di peperoni arrostiti alla curcuma"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...