Alimentazione funzionale · Cibo · Fitoterapia ed altri rimedi · Life-style · Primavera · Rimedi

Allergia ai pollini: i rimedi naturali

Come ogni anno la primavera per alcuni si trasforma in un vero incubo. I campi ed i prati si colorano di splendide fioriture, ma compaiono anche i pollini, allergeni estremamente comuni.

L’allergia da pollini presenta alcuni sintomi caratteristici come naso che cola, starnuti, occhi arrossati ed intensa lacrimazione. Nelle persone più sensibili possono comparire inoltre gonfiore della mucosa di bocca e naso, arrossamenti con prurito a livello cutaneo e vere e proprie difficoltà respiratorie.

allergy-1738191_640

Tutto questo si verifica perché i pollini presentano sostanze che inducono nelle persone predisposte la formazione di anticorpi Ige, i quali a loro volta stimolano alcuni tipi di globuli bianchi (i mastociti) a rilasciare istamina. L’istamina di per sé non è pericolosa in quanto rappresenta un sistema di difesa del nostro organismo: aumenta infatti il flusso di sangue a livello locale ed attiva altri globuli bianchi in modo che possano difenderci. Il problema sta nel rilascio eccessivo ed innescato da fattori in genere innocui e non patogeni. Oltre ai pollini, molti alimenti e materiale come il lattice possono dare allergie.

Per contenere i sintomi di un’allergia ai pollini fondamentale è lo stile di vita, ma esistono anche integratori tutti naturali che possono aiutarci.

– Stress –

Certamente lo stress incentiva lo stato di malessere generale e cercare di limitare _dove possibile_ tutte le situazioni che lo incentivano è una prima forma di aiuto. E’ ormai assodato, infatti, che ad alti livelli di stress corrispondono alterazioni dell’attività del sistema immunitario che si ripercuotono nel nostro stato di benessere generale e nella capacità dell’organismo di gestire le nostre naturali difese.

– Fumo ed alimenti –

Il fumo è di per sé un forte irritante delle mucose respiratorie e lui stesso crea uno stato di infiammazione sub-cronica che peggiora i sintomi dell’allergia.

Anche numerosi alimenti possono dare il loro contributo. Prodotti preconfezionati, ricchi di additivi ed ingredienti di scarsa qualità nutrizionale, assieme agli alimenti di origine animale possono creare uno stato di intossicazione ed acidosi non favorevole. Meglio pertanto scegliere alimenti di origine vegetali freschi, integrali e preparati con metodi semplici.

Esistono poi alimenti che di per sé stimolano il rilascio di istamina e che in questo periodo andrebbero evitati, come cioccolato e caffè, formaggi stagionati e cibi in scatola.

– Estratto di Ribes nigrum –

E’ forse uno dei rimedi naturali più noti ed efficaci in caso di allergia. Il macerato glicerico ha interessanti proprietà simili a quelle dei farmaci antinfiammatori, poiché stimola il nostro organismo a produrre cortisolo, sostanza che inibisce l’attività dei globuli bianchi richiamati dall’istamina a livello locale.

Sarebbe buona norma iniziare una profilassi con questo prodotto a fine inverno, anche se si hanno risultati ottimi anche in fase acuta, assumendone 50 gocce in poca acqua, preferibilmente al mattino.

– Quercitina –

E’ una sostanza naturale appartenente alla famiglia dei flavonoidi (le sostanze chimiche che colorano di rosso o viola frutti, fiori e piante) di cui sono ricchissime le mele e le cipolle. Possiede forti proprietà antiossidanti, e quindi antinfiammatorie e protettive, assieme alla capacità di ridurre il rilascio di istamina da parte dei mastociti, diventando un vero e proprio antistaminico naturale.

red-3580560_640

Purtroppo di per sé viene scarsamente assorbita dall’organismo, ma si è osservato come la bromellina (un enzima contenuto nell’ananas) ne permetta una più facile attivazione. In commercio esistono vari integratori in cui questa associazione è già presente e che possono essere di grande aiuto nelle forme allergiche stagionali, ma anche per trattare infiammazioni acute, croniche e subcroniche.

3 risposte a "Allergia ai pollini: i rimedi naturali"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...