Alimentazione funzionale · Micoterpia · Rimedi

Reishi, l’elisir di lunga vita

Tra tutti i funghi usati in micoterapia il Reishi (Ganoderma lucidum) è sicuramente il più interessante sia dal punto di vista farmacologico che scientifico.
Il suo primo utilizzo documentato risale a oltre 4.000 anni fa e da sempre nella cultura cinese e giapponese viene associato con la regalità, la salute, il recupero, il potere sessuale e la longevità.

La Medicina Tradizionale Cinese considera il Reishi uno dei rimedi di livello più alto dal punto di vista curativo, sia per il corpo che per la mente. Nel più antico erbario della Cina, il Shen Nung Pen T’sao Ching, questo fungo è considerato il principale caposaldo della Medicina stessa,“Se vuoi stare bene o rinforzare il tuo organismo, se vuoi vivere a lungo senza invecchiare mai, usa questo medicamento!”.

Le condizioni ambientali in cui oggi viviamo sono caratterizzate da numerosi agenti stressogeni: l’inquinamento elettromagnetico sempre più diffuso, gli alimenti trattati chimicamente e poveri di valore nutrizionale, i ritmi di vita sempre più veloci. In questo contesto, alimenti naturali in grado di rinforzare i nostri sistemi di difesa diventano una vera salvaguardia per la nostra salute ed un ottimo mezzo di prevenzione e Reishi è un grandissimo alleato. Numerose sono le proprietà terapeutiche osservate: immunomodulanti, antitumorali, adattogene, antiallergiche, antipertensive, antinfiammatorie, antimicrobiche, antidiabetiche, antiaggreganti piastriniche, ipocolesterolemizzanti, ipoglicemizzanti, antiossidanti, cardiotoniche ed epatoprotettive, solo per citarne alcune.

reishi

Oggi la ricerca scientifica ha permesso di isolare in questo fungo innumerevoli composti bioattivi responsabili di queste attività: in primis i betaglucani; i polisaccaridi e le glicoproteine con attività immunomodulante e antitumorale, i triterpeni ed i metaboliti secondari con attività tra le più svariate (ipocolesterolemizzanti, antistaminiche, antiaggreganti, etc.), le vitamine A ed E, nonché le vitamine del gruppo B e molti minerali, tra cui il germanio, che conferisce al Reishi proprietà ossigenanti tissutali. Le sue proprietà terapeutiche sono accuratamente documentate da centinaia di lavori scientifici e negli ultimi trent’anni moltissime ricerche condotte in Cina, Giappone, Stati Uniti e Regno Unito hanno dimostrato che l’utilizzo costante del Reishi è di aiuto concreto nel trattamento di molte patologie: dall’asma all’herpes zoster, dall’ipercolesterolemia all’ipertensione, dal cancro alle malattie cardiovascolari. Chi assume regolarmente Reishi, afferma di essere meno soggetto a malattie da raffreddamento ed allergie stagionali.

Si consiglia di usarlo quotidianamente come integratore, insieme ad alte dosi di vitamina C che aumenta l’assorbimento dei principi attivi. In questo modo il sistema immunitario si rinforza a lungo termine e si prevengono malattie e infezioni. All’inizio dell’assunzione possono manifestarsi effetti lassativi o eruzioni cutanee di tipo acneico, sintomo che il fungo sta agendo sulla detossificazione dell’organismo. Nella fasi successive la pelle acquista un colorito diverso e si normalizza, aumenta la minzione ed in alcuni casi si riferisce maggiore libido.

Intendiamoci, Reishi non ha proprietà psichedeliche o eccitanti…..quindi…per quello, optate ancora per un buon bicchiere di vino!

2 risposte a "Reishi, l’elisir di lunga vita"

  1. Reishi regala anche sfiziose sorprese: esistono tavolette di cioccolato fondente con reishi e frutti rossi per avere un super concentrato di antiossidanti , ma anche creme e detergenti con azione depurante-normalizzante.
    Reishi a 360 gradi!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...